Notte dell’uomo

→ Live from #1 : Frammenti di Anima

Parole che lasciano un segno
Nei cuori che sanno ascoltare,
Parole che cercano di riflettere
L’ombra di un pensiero lontano:

Sono queste le mie parole,
Messe di fretta su un foglio bianco,
Lasciate poi sole a maturare
Al vento imprevedibile della vita…

Sono queste le mie parole,
Che sembrano un po’ scontate,
Che in fondo sono semplicemente
Pensieri e attimi di sfogo…

Sono sussurri leggeri nella notte –
Non li vedi più, ma sono ancora là..
Tentano di regalarti una luce,
I resti di un sogno, o di una speranza…

Eppure sono per alcuni, per altri
Il grido di un sentimento universale,
Come se le mie emozioni
Fossero riflesse nei cuori del mondo;

Come se fossimo tutti qui, allo stesso modo,
A sentire, a cercare, a correre,
A sognare, a gridare, a giocare,
A soffrire, e tuttavia ancora a amare…

Come se in fondo l’uomo,
Nella sua solitudine infinita,
In fondo fosse solo questo:
Uno come tanti, come tutti,

Uno che cerca risposte
A domande che non osa porre;
Uno che cerca qualcosa
Senza riuscire a definirlo –
Semplicemente correndo verso
L’oscurità della notte…

27/11/2011

3 pensieri su “Notte dell’uomo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...